un racconto di consapevolezza e lavoro

Ho chiesto ad una mia giovane paziente, F., di raccontare in breve la sua storia. Ne è uscito un pezzo bilanciato e consapevole, privo di toni tragici e allarmistici, che spero possa offrire uno spunto di riflessione a chi vive lo stesso problema. Un grazie speciale ad F. che ha tutte le caratteristiche per diventare una psicologa in gamba. “Io e la mia tricotillomania Quando la Dott.ssa Ricchi mi ha proposto di scrivere qualche riga riguardo la mia esperienza da tricotillomane subito sono stata travolta da un mare di idee, ovviamente: convivo con la tricotillomania da...